Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff

Unisciti al forum, è facile e veloce

Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
Forum Scuola di Modellismo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 303 il Lun 26 Lug 2021 - 21:52
Gennaio 2022
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro)

Andare in basso

180413

Messaggio 

Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Empty Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro)




Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Banner29
lellosauro ha scritto:Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) 110
Scheda inizio cantiere
Tipo: automodello radiocomandato 2wd
Anno di costruzione: anni'40
Lunghezza reale: 3030 cm
Scala del modello: 1/18
Tipo modello: autocostruzione
Piano di costruzione: rielaborazione piani di un modello di carta http://www.exclusive-models.org/Exclusive-Models_Homepage.php

Hem.....rieccomi timidamente in questa sezione. L'esperienza sul samba bus mi ha condotto a diverse problematiche costruttive, che spero "teoricamente" di aver risolto e che prima applicare a quel cantiere voglio sperimentare su un modello più semplice. Fatto un piccolo censimento il modello selezionato è la Jeep Willys del''esercito americano, largamente utilizzata e costruita negli anni 40 e 50. Dopo un primo periodo di studio (in rete si trova veramente tanto materiale) ho individuato i punti critici della costruzione di questo modello ed ho deciso di partire da loro prima di cominciare a postare.

Come base di partenza ho subito cercato i piani di costruzione dei modelli in carta, tipologia di modellismo che in Italia non trova seguito, ma che porta in certi casi a livelli di dettaglio veramente notevoli da progetto.
Ho rielaborato il progetto secondo le mie necessità ed andando in stampa a 90 dpi ho ottenuto i dettagli del modello 1/18. La scala è stata scelta soprattutto per un potenziale problema futuro: le ruote...o meglio le gomme. Nell'ipotesi in cui non riuscissi a costruirmele posso sempre lasciare sui tufi un modellino 1/18 di mio nipote silent (e posso recuperare anche altri dettagli...insomma "mi posso aiutare").

Viste le dimensioni come prima scelta tecnica il modello non sarà un 4wd, ma un 2 wd a trazione posteriore con il motore posizionato sotto il cofano e l'elettronica sarà recuperata da un giocattolo radiocomandato (quindi nessuna grande pretesa di prestazioni).

La costruzione è partita in parallelo su scocca e carrozzeria........parto con le prime due foto

carrozzeria problema: che materiale?...Dopo alcune valutazioni ho deciso di partire con un materiale economico e facilmente reperibile: un foglio di pvc spessore 1.5 mm. Si incolla col bostik, ci incolli facilmente i disegni sopra, si taglia con le forbici, il foglio 50x30 costa e 1.70 dal brico (ho scartato lo "styrene" perchè costa una esagerazione, l'ottone perchè in lamine non riesco più a trovarlo, il rame perchè è più difficile da saldare ed anche lui ormai costa un botto, l'alluminio perchè non riesco a reperire facilmente il "durafix" per saldare a basse temperature.......per il momento)

ecco il primo semplicissimo assemblaggio di carrozzeria

scocca stesso problema: che materiale?......ottone...facilmente reperibile e lavorabile nei vari formati cilindrici (tubicini). Ho preso un tubo di ottone da 4 mm ed in anestesia totale l'ho martellato per schiacciarlo in maniera omogenea ottenendo un ovale piuttosto stretto (circa 2 mm di altezza totale). Con le pinze ho ricavato la sagoma della scocca di destra e di sinistra in maniera abbastanza agevole.
Ho saldato un altro pezzetto dello stesso tubo sulla parte centrale per dare spessore e rigidità......quindi ho unito i due pezzi saldando un lamierino di ottone.

il disegno che vedete sotto la scocca riporta le quote degli elementi delle balestre......anche in questo caso ho tagliato quel poco di lamierino di ottone che ho (spessore 1 mm) e sovrapponendo 3 strati ho ottenuto le balestre (7 erano troppi)....qualche piccola saldatura e le balestre sono fissate. A questo punto è importante dire che le balestre così concepite non hanno la loro funzione reale, in quanto sono abbastanza rigide, ma date le misure e la prima esperienza.....per me va bene così.

Nella foto si vede realizzato anche un altro per me grande problema: il sistema di trasmissione. Anche in questo caso sono giunto a compromessi....niente differenziale, solo trasmissione (prometto che se faccio il modello in scala 1/10 lo faccio col differenziale e 4x4).
Venendo dal navimodellismo.....un tocco di legno non poteva mancare, ed ecco la scatola della trasmissione sagomata nel faggio.....e modellata con un pò di pasta di legno. Tubicini di ottone per i vari scorrimenti degli assi.....e testa già predisposta per l'aggancio del giunto cardanico.
ecco una foto di maggiore dettaglio....gira che è una bellezza

ed ecco una foto con il meccanismo poggiato sulle balestre

...........e spero che il lavoro possa essere interessante per qualcuno

PS scuba come vedi al momento non sfregio più dei pezzetti di legno spacciandoli per barchette...... lol!
Link al W.I.P.

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Progre10Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Progre10Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Progre10E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:

Jeep Willys 1/18 autocostruita (lellosauro) Staff10
Scubaleo
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: redditgoogle

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.