Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff

Unisciti al forum, è facile e veloce

Forum Scuola di Modellismo
Benvenuto su Scuola di Modellismo....il cui scopo è condividere idee ed esperienze, mettendole a disposizione di tutti i modellisti.

Per la visualizzazione di tutti i contenuti del forum REGISTRATI!!!!

***Ricorda di leggere il REGOLAMENTO prima di postare un messaggio.***

Potrai partecipare alla chat, ai sondaggi del forum, vedere gli ultimi argomenti e le guide sul funzionamento del forum.

***** Non dimenticare di presentarti! *****

Lo Staff
Forum Scuola di Modellismo
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
PER IL NOSTRO FORUM
Documento senza titolo
Chi è online?
In totale ci sono 11 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 303 il Lun 26 Lug 2021 - 21:52
Gennaio 2022
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Accedi

Ho dimenticato la password

Dal 24-luglio-2009
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata


Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro)

Andare in basso

040113

Messaggio 

Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Empty Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro)




Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Banner14
lellosauro ha scritto:Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) 111
Nome: da definire
Tipo: peschereccio "ibrido"
Anno di costruzione: primi del'900
Lunghezza reale: 14 mt
Scala del modello: 1/80
Tipo modello: autocostruito
Piano di costruzione: reperito in rete (non ricordo dove)


Signori buongiorno, oggi voglio presentarvi il frutto di uno "scatto di centralina", uno di quei lavori che avevo in testa da un bel pò in termini di sfida e che in un momento di scarsa lucidità ho avviato e mi sono reso conto di quello che stavo facendo quando ormai era troppo tardi.. Shocked
Andiamo per gradi......da molto tempo avevo intenzione di provare a realizzare qualcosa di "micro" radiocomandato, qualcosa che non superasse cioè i 20 cm (questo modello misura 16 cm). Un paio di settimane fa mi è capitato tra le mani un vecchio progetto piuttosto semplice di un peschereccio degli inizi del '900, del periodo cioè in cui si potevano vedere imbarcazioni che avevano sia un impianto a vapore che uno o due alberi con vela come supporto. Imbarcazioni che grazie all'amico brggpl (Gianpaolo Very Happy ) oggi so che si chiamavano "steam drifter". Inutile postare la tecnica costruttiva dello scafo.....che ricalca esattamente il mio stile solito: ordinate in cartone, doppio fasciame, rimozione completa delle ordinate e scafo vuoto.

A dire il vero ho esitato fino ad oggi anche perchè non ero affatto sicuro del risultato....anzi credevo in realtà di fare pratica quantomeno per individuare le problematiche relative a questo tipo di lavoro. Diciamo quindi che la realizzazione dello scafo non è stata affatto un problema......i problemi sono cominciati dopo....quando mi è capitata tra le mani una micro-car radiocomandata (circa 6-7 cm di giocattolino) ed ho deciso che sarebbe diventata l'anima del mio peschereccio. Dopo aver smontato l'automobilina ho tagliato il telaio in due macro parti ed ho staccato prima il vano posteriore, al quale ho collegato l'albero motore

in questa fase il problema principale era legato al fatto che l'albero motore ha un'inclinazione minima e per far girare i piccoli ingranaggi ho dovuto praticare un solco sul fondo dello scafo arrivando proprio quasi al limite esterno. Nel frattempo mi sono accorto che la batteria ricaricabile in dotazione aveva cacciato un pò di acido ed era quindi da buttare. Fortunatamente ho potuto attingere alla mia piccola scorta di pezzi di ricambio per elicotteri ed adattare una batteria ricaricabile da 7v a 130 mha.
L'albero motore è composto da un tondino di acciaio da 0.6 mm passante in un tondino di plastica da 1.5 mm, il tutto debitamente ingrassato. Il motorino è grande 1.2 x 0.6 cm Shocked L'elica è stata ricavata da una piccola piastrina di rame 0.6 mm tagliata in un'unica soluzione e debitamente piegata....

A questo punto un'altra bella sfida è stata adattare il blocco anteriore delle ruote sterzanti come servo comando del timone. Come si vede dall'immagine ho impiantato il blocco per intero, costituito da due magneti interni ed un tondino che fa da calamita un volta ricevuto il segnale elettrico...praticamente è un servo magnetico, che non può quindi sviluppare una potenza particolare. Il timone è stato costruito in rame ed ottone e collegato ad un piccolo braccio in plastica. Il braccio è stato quindi collegato con del cordoncino da 0.5 al blocco sterzante ed il movimento è fluido e funzionante......

Successivamente ho dovuto risaldare tutti i fili che nel montaggio si sono scollegati....ed è stato un manicomio.....pensate che si sono dissaldati anche due fili del servo....e che un filo è costituito da un solo filamento di rame Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) 37692 Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) 37692
non credevo che collegando il tutto alla batteria l'impianto potesse funzionare ancora.....e invece è accaduto l'impensabile!!!: tutto funziona perfettamente Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) 553353
A questo punto ho colto l'attimo e senza voler nemmeno capire come fosse possibile che tutto funzionava ho mollato un pò di colla a caldo per tenere ben ferme tutte le parti e tutte le saldature.......ed il risultato ottenuto è quello che vedete.

Prima di provare il tutto nella vasca da bagno (a breve posterò anche un video)....ho impermeabilizzato il tutto con la vernice a polimeri plastici.....e neanche una goccia d'acqua invade l'interno a motore funzionante!

Ecco un raffronto in grandezza con il radiocomando e con la mano dell'armatore afro

Adesso lavorerò alle sovrastrutture.....che dopo quanto passato sulla parte elettrica mi sembreranno un gioco da ragazzi.

Chiedo scusa se non c'è un passo passo fotografico esaustivo, ma il lavoro è stato compiuto in full immersion in due mattinate ed un pomeriggio e davvero non credevo di approdare a qualcosa che meritasse di essere postato sul forum.... Embarassed
Link al cantiere

_________________
Un capitano non abbandona mai la propria nave!
Prendi una canzone triste e rendila migliore.

Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Progre10Regolamento Forum: http://www.forumscuoladimodellismo.com/regolamento-f8/regolamento-del-forum-t274.htm
Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Progre10Guida pubblicazione video e immagini: http://www.forumscuoladimodellismo.com/guida-alla-pubblicazione-delle-immagini-f12/
Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Progre10E-mail amministrazione: info@scuoladimodellismo.it

Lo Staff di Scuola di Modellismo:

Mini peschereccio - Steam Drifter (lellosauro) Staff10
Scubaleo
Scubaleo
Amministratore
Amministratore


Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: redditgoogle

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.